La memorabile difesa di una figlia di buona donna

Federica Caladea

18,00 IVA inclusa

Diletta Valli è un’avvocatessa solitaria e poco incline alle relazioni sentimentali. Quando alcuni clienti le chiedono di assisterli nel caso mediatico del momento, è impreparata ed impaurita. Come dimostrare che un farmaco venduto in tutto il mondo dalla potente Deutscher Pharma ha come effetto collaterale la sindrome compulsiva al gioco d’azzardo?
Nel tortuoso labirinto di indagini volte a trovare le prove che dimostrino che il gambling è un effetto collaterale del farmaco, Diletta incontra Marco Todeschi, un brillante giornalista i cui metodi poco ortodossi uniti alla determinazione dell’avvocatessa, daranno filo da torcere alla casa farmaceutica.
Tra i due l’attrazione fisica è inevitabile ma è proprio questa che mina il connubio professionale. Da una parte c’è Diletta e la sua avversione alle relazioni sentimentali, dall’altra Marco che nasconde un segreto per lei troppo ingombrante.
Diletta intraprenderà un duplice cammino, professionale e sentimentale, che la costringerà a mettere in discussione tutta la propria vita.

 

Federica Caladea, nasce e vive a Bologna dove esercita da oltre quattordici anni la professione di avvocato. È sposata con Stefano, anche lui avvocato, e ha due figli, Riccardo e Federico. Ha raggiunto la popolarità sui social, raccontando in chiave ironica la sua quotidianità.
Con Gemma Edizioni ha pubblicato due racconti: Agnese – si può lasciare in eredità il ricordo di un amore? e L’ultimo giorno.
La memorabile difesa di una figlia di buona donna è il suo primo romanzo.

 

Per leggere gratuitamente le prime 20 pagine del libro, clicca su La memorabile difesa di una figlia di buona donna

Categoria:
Condividi questo post

Product Description

Diletta Valli è un’avvocatessa solitaria e poco incline alle relazioni sentimentali. Quando alcuni clienti le chiedono di assisterli nel caso mediatico del momento, è impreparata ed impaurita. Come dimostrare che un farmaco venduto in tutto il mondo dalla potente Deutscher Pharma ha come effetto collaterale la sindrome compulsiva al gioco d’azzardo?
Nel tortuoso labirinto di indagini volte a trovare le prove che dimostrino che il gambling è un effetto collaterale del farmaco, Diletta incontra Marco Todeschi, un brillante giornalista i cui metodi poco ortodossi uniti alla determinazione dell’avvocatessa, daranno filo da torcere alla casa farmaceutica.
Tra i due l’attrazione fisica è inevitabile ma è proprio questa che mina il connubio professionale. Da una parte c’è Diletta e la sua avversione alle relazioni sentimentali, dall’altra Marco che nasconde un segreto per lei troppo ingombrante.
Diletta intraprenderà un duplice cammino, professionale e sentimentale, che la costringerà a mettere in discussione tutta la propria vita.

 

Federica Caladea, nasce e vive a Bologna dove esercita da oltre quattordici anni la professione di avvocato. È sposata con Stefano, anche lui avvocato, e ha due figli, Riccardo e Federico. Ha raggiunto la popolarità sui social, raccontando in chiave ironica la sua quotidianità.
Con Gemma Edizioni ha pubblicato due racconti: Agnese – si può lasciare in eredità il ricordo di un amore? e L’ultimo giorno.
La memorabile difesa di una figlia di buona donna è il suo primo romanzo.

Per leggere gratuitamente le prime 20 pagine del libro, clicca su La memorabile difesa di una figlia di buona donna

Informazioni aggiuntive

Autore

Federica Caladea

Pagine

352