Piccolo inventario dei saluti

Carla Corsi

16,00 IVA inclusa

Agata, giovane madre di Nina, di fronte alla responsabilità del suo nuovo ruolo materno, non ce la fa. Non ha né forze né capacità per occuparsi di quella giovane vita che la reclama. Per lei l’arrivo di Nina è stato soprattutto perdita: della libertà, del sonno, della fame. Del rapporto esclusivo col suo compagno e del poter scegliere cosa fare del suo tempo. Comincia a pensare che debba salvarsi e che per farlo debba correre lontano. Su un post-it giallo scriverà che se n’è andata: l’ha fatto per provare a ricominciare, meglio per lei e meglio per Nina, che non dovrà crescere con una madre buona a nulla. È così che proverà a giustificarsi.

Ma la distanza rende più nitidi i contorni delle cose e ridimensiona i timori. Agata così, lontana da tutti, si scopre solo ferita e affaticata da pesi che non aveva mai nominato. Laura, che la ospita in nome di una vecchia amicizia, la convince a scrivere per dare il giusto ordine alle cose e costruire un ponte di carta e parole buono per andare avanti.

Carla Corsi nasce a Sora nel 1984. Si laurea a L’Aquila in Lingue e Letterature straniere, poi si trasferisce a Udine dove tuttora vive e scrive. Condivide il suo tempo con suo marito, Anna Wislawa, Francesco, due gatti e una quindicina di orchidee. Le piacciono il colore verde e i posti silenziosi. Questo è il suo primo libro.

In copertina e all’interno: disegni di Riccardo Giannitrapani.

DISPONIBILE DAL 26 aprile 2021, acquistabile in prevendita. Le spedizioni verranno effettuate rispettando l’ordine di arrivo delle prenotazioni.

Per leggere gratuitamente le prime 20 PAGINE del libro, clicca su Piccolo inventario dei saluti

Scheda editoriale

Categoria:
Condividi questo post

Product Description

Agata, giovane madre di Nina, di fronte alla responsabilità del suo nuovo ruolo materno, non ce la fa. Non ha né forze né capacità per occuparsi di quella giovane vita che la reclama. Per lei l’arrivo di Nina è stato soprattutto perdita: della libertà, del sonno, della fame. Del rapporto esclusivo col suo compagno e del poter scegliere cosa fare del suo tempo. Comincia a pensare che debba salvarsi e che per farlo debba correre lontano. Su un post-it giallo scriverà che se n’è andata: l’ha fatto per provare a ricominciare, meglio per lei e meglio per Nina, che non dovrà crescere con una madre buona a nulla. È così che proverà a giustificarsi.

Ma la distanza rende più nitidi i contorni delle cose e ridimensiona i timori. Agata così, lontana da tutti, si scopre solo ferita e affaticata da pesi che non aveva mai nominato. Laura, che la ospita in nome di una vecchia amicizia, la convince a scrivere per dare il giusto ordine alle cose e costruire un ponte di carta e parole buono per andare avanti.

Carla Corsi nasce a Sora nel 1984. Si laurea a L’Aquila in Lingue e Letterature straniere, poi si trasferisce a Udine dove tuttora vive e scrive. Condivide il suo tempo con suo marito, Anna Wislawa, Francesco, due gatti e una quindicina di orchidee. Le piacciono il colore verde e i posti silenziosi. Questo è il suo primo libro.

In copertina e all’interno: disegni di Riccardo Giannitrapani.

DISPONIBILE DAL 26 aprile 2021, acquistabile in prevendita. Le spedizioni verranno effettuate rispettando l’ordine di arrivo delle prenotazioni.

Per leggere gratuitamente le prime 20 PAGINE del libro, clicca su Piccolo inventario dei saluti

Scheda editoriale

Informazioni aggiuntive

Autore

Carla Corsi

Cod. ISBN

978-88-31318-28-0

Pagine

160