Elena Lucia Grussu Correttrice di Bozze

Elena Lucia Grussu non ha ancora compiuto 18 anni, ma il suo talento con le parole è indiscutibile. L’abbiamo conosciuta due anni fa tra le mura del Liceo Classico “La Farina” di Messina, in occasione della produzione e cura del secondo volume della raccolta “Selfie di Noi”. Elena ha partecipato come autrice, e abbiamo apprezzato

Elena Lucia Grussu non ha ancora compiuto 18 anni, ma il suo talento con le parole è indiscutibile.

L’abbiamo conosciuta due anni fa tra le mura del Liceo Classico “La Farina” di Messina, in occasione della produzione e cura del secondo volume della raccolta “Selfie di Noi”.

Elena ha partecipato come autrice, e abbiamo apprezzato così tanto il suo stile che l’abbiamo scelta come scrittrice.

Suo è uno degli e-book della raccolta UNDICIMINUTI dal titolo “11 ottobre”, solo il primo dei racconti che vedono come protagonista l’agente Sala.

Da settembre 2018 entra a far parte di Gemma Edizioni come correttrice di bozze, vista la sua estrema precisione e attenzione ai dettagli che abbiamo avuto modo di testare in occasione del percorso di Alternanza scuola-lavoro del 2016 intrapreso con lei e con i suoi compagni di scuola.

Così si racconta:

“La mia passione per la letteratura è nata insieme a me, non riesco a pensare a un momento preciso in cui ho iniziato a scrivere e leggere; anche nei miei ricordi più remoti ci sono libri e pagine scritte a penna con una grafia incerta in cui buttavo giù le mie prime storie.

Ho sempre saputo di voler perseguire una carriera che riguardasse l’arte del raccontare, in qualunque modo possibile, per questo sono felice di collaborare con Gemma Edizioni per trasformare questo sogno in una realtà.

Essendo in procinto di frequentare il mio ultimo anno al liceo classico, ho già pensato al mio futuro prossimo: proseguirò gli studi nel mondo del cinema, coltivando un’altra passione che mi accompagna da tutta la vita con la speranza di vedere, un giorno, una delle mie storie trasportate sul grande schermo.

Al momento studio e mi impegno a collaborare con associazioni che si occupano della difesa dei diritti umani, come il collettivo femminista intersezionale “L’Altra”, e collaboro con “Todo Modo”, una società di produzione video che realizza format di intrattenimento, spettacolo, informazione e cultura”.